Sirds

Sirds

Negli anni 90 andavano di moda, se ne parlava nei giornali. si vedevano dappertutto perfino i venditori ambulanti vendevano sirds da incorniciare. SIRDS sta per Single Image Random Dot Stereograms ed è una immagine che se guardata in una certa maniera, ne rivela una seconda apparentemente tridimensionale. L’effetto si ottiene dall’immagine bidimensionale che si vuol “nascondere” e tramite una tecnica particolare si genera un’immagine che normalmente sembra solamente una causale sequenza di punti colorati. Per rivelare l’immagine tridimensionale, occorre guardarla cercando di mettere a fuoco con gli occhi un immaginario punto dietro l’immagine stessa: così facendo ciascun occhio riceve una porzione diversa dell’immagine e il nostro cervello combinandole crea l’illusione del soggetto tridimensionale.

Nel 1994 incuriosito da questa tecnica, mi sono cimentato con il computer (allora un 286) e ho realizzato un semplice software per creare SIRDS digitali. Metto qui qualche esempio:

Qui trovate maggiori informazioni sui Sirds

Qui sotto potete scaricare il progetto originale in C++ per generare i SIRDS.

SIRDS.zip (63,95 kb)

P.S. Scaricate tutti gli eseguibili compreso il file NTSC.COL in una cartella e lanciateli da li. Il programmino fu fatto in Turbo C++ e dovrebbe funzionare su tutti i sistemi Windows. Dovrebbe.

 

(1994)

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.